Pettole vs. Pittule: Pietro Zito ad EXPO

Pettole o pittule. Antica guerra di termini in territorio pugliese, terra magica in cui….paese che vai, usanza che trovi. In questo caso è tutta colpa delle vocali, ma il sapore, vi assicuro, è di quelli prelibati.

E dunque le pettole, anzi le pettoline oggi saranno protagoniste a Expo grazie alla cucina di Pietro Zito, chef di Andria conosciuto per la sua cucina dal sapore dell’orto.

Inserito nel calendario di Casillo Day all’interno del Cluster dei Cereali e Tuberi Varvello 1888, organizzato dall’azienda di Corato (Bari) lo show cooking di Zito proporrá pettoline pugliesi con crema di cime di rape, pomodori secchi e con olive verdi di Cerignola e cipollotti freschi pugliesi  arraganati (gratinati) al forno con sbriciolata di focaccia al pomodoro secco, olive verdi timo fresco, pecorino canestrato e olio extravergine di coratina.

A La Pignata Pietro Zito aveva raccontato la sua cucina. Ascoltate i suoi segreti…

Pin It on Pinterest

Share This