Un maggiorenne “Mercatino del Gusto” presenta l’edizione 2017

da | Lug 28, 2017 | #PIGNATAINTOUR, EVENTI | 0 commenti

Il “Mercatino del Gusto”, la manifestazione dedicata alla cultura enogastronomica, tra le più longeve e importanti d’Italia, si terrà a Maglie dal 1 al 5 agosto. Dopo la “Cura” e la “Gioia” la cinque giorni ruoterà attorno al tema della bellezza, nel senso più strategico e contemporaneo del suo valore e significato. La “Bellezza” delle cose, dei gesti,
delle idee e, soprattutto, la bellezza della Puglia, dei suoi castelli, delle sue torri d’avvistamento, delle sue masserie fortificate, dei suoi trulli, dei suoi ulivi monumentali, dei suoi vigneti, del suo mare, per non parlare del cibo, dell’ospitalità delle sue genti, della voglia di emergere dei suoi giovani. La sfida è molto affascinante, ed è quella di creare un nuovo senso di bellezza attraverso la qualità, le competenze, il territorio.

Organizzato dall’omonima associazione, presieduta da Salvatore Santese, con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Maglie e di numerosi partner privati e con il patrocinio di Camera di Commercio e Confesercenti, il Mercatino sarà, come ogni anno, una vera esperienza dei sensi che coinvolge gli appassionati e i cultori del buon cibo, i curiosi e i turisti provenienti da tutto il
mondo.

Fortissimo il legame con il turismo infatti, come confermato da Loredana Capone, assessore alle industrie turistiche e culturali della Regione Puglia, durante la conferenza stampa di giovedì 28 luglio a Lecce. Con il Mercatino del Gusto Maglie entra in connessione con il resto della Puglia, creando un ponte tra il settore enogastronomico ed il turismo, un sostegno all’offerta balneare che consente soggiorni più duraturi e con maggiori benefici per tutto il territorio.

Per cinque giorni la Puglia metterà in mostra la sua identità, integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità.

Lo farà nelle piazze dedicate al vino, alla birra, all’olio extravergine d’oliva, al gelato e al caffè, nelle vie allestite con decine di bancarelle riempite dai prodotti della gastronomia regionale, dei presidi e delle comunità del cibo, da quelli per il benessere, gluten free e i dolci. Si potrà cenare seduti nei ristoranti all’aperto delle “cene in strada” che propongono carne, pesce, pasta o pizza o nella prestigiosa Villa Tamborino, dove i cuochi eccellenti della regione racconteranno i loro piatti accompagnati dai produttori delle
materie prime utilizzate nelle “Cene di filiera colta”. Imperdibili le due postazioni del “cibo di strada” per riscoprire, passeggiando, tutto il sapore delle pietanze semplici della tradizione pugliese.

La cinque giorni si aprirà (martedì 1 agosto – ore 21) nell’atrio del Liceo Capace con il Premio Mercatino del Gusto, un omaggio all’impegno, alla creatività, all’originalità, alla capacità e alla competenza di chi, attraverso il proprio lavoro e la preziosa passione, contribuisce alla diffusione dell’identità culturale della Puglia, accrescendone il valore inclusivo e sostenendone lo sviluppo. Il Premio è una preziosa riproduzione artistica realizzata con le tipiche luci delle luminarie firmata da Mariano Light, azienda tra le più famose e rinomate al mondo. Dopo la cerimonia, presentata da Antonio Stornaiolo, concerto dell’Ensemble dell’Associazione Culturale Jazz Bud Powell di Maglie diretta da Francesco Negro e Matteo Maria Maglio. Nel corso delle prime quattro edizioni il Premio – una riproduzione artistica realizzata da Mariano Light – è andato tra gli altri, agli chef Peppe Zullo, Pietro Zito, Pasquale Tuccino Centrone, ai giornalisti Nereo Pederzolli, Lucia Buffo, Davide Paolini, agli imprenditori Giuseppe Montanaro, Luciana Delle Donne, Pierangelo Argentieri, al professore Salvatore Giuliano, al creativo Michele Galgano, alla biologa Sabina Rubini. E sono tanti gli ospiti che con la loro presenza e i loro interventi hanno arricchito le serate del Mercatino dalla sua nascita ad oggi: Chef Kumalè, Paolo Marchi, Oscar Farinetti, Roberto Burdese, Teo Musso, Renzo Arbore, Francesco Scimemi, Roy Paci, Don Pasta, Michele Di Carlo, Nico Cirasola, i giovani attori di Braccialetti Rossi, Edoardo Winspeare solo per fare qualche nome.

Il Mercatino del Gusto: una vetrina a cielo aperto

Un programma ricchissimo quello del Mercatino del gusto, oltre 50 tra cene, laboratori e degustazioni guidate, più di 30 concerti, showcase e spettacoli di danza, 5 presentazioni di libri, appuntamenti dedicati ai più piccoli, circa 100 aziende coinvolte, i migliori cuochi di Puglia ai fornelli e migliaia di turisti provenienti da tutta la regione e dal resto d’Italia.

Noi studiamo il programma e ci prepariamo ad una cinque giorni alla scoperta delle migliori realtà enogastronomiche del nostro territorio!

Next stop: Mercatino del Gusto!

Pin It on Pinterest

Share This